SERVIZIO NAZIONALE PER LA PASTORALE GIOVANILE
DELLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA

Info logistiche

La domenica delle Palme, giorno in cui si celebra la GMG diocesana, comincerà anche il percorso in preparazione alla GMG di Cracovia 2016. I due segni che faranno il giro dell’Italia sono i doni che faremo ai giovani della diocesi polacca. Sono due simboli italiani riconosciuti in tutto il mondo che ormai per tradizione accompagnano le GMG: il […]
11 marzo 2015

La domenica delle Palme, giorno in cui si celebra la GMG diocesana, comincerà anche il percorso in preparazione alla GMG di Cracovia 2016. I due segni che faranno il giro dell’Italia sono i doni che faremo ai giovani della diocesi polacca. Sono due simboli italiani riconosciuti in tutto il mondo che ormai per tradizione accompagnano le GMG: il crocifisso di San Damiano e la Madonna di Loreto.

Il motivo di questo pellegrinaggio è quello di dare verità a questi due doni. I giovani che avranno pregato, cantato, gioito, pianto davanti a queste due immagini le riconosceranno come un proprio regalo appena arriveremo in Polonia. 

Di seguito, alcune informazioni utili per organizzare la permanenza delle due immagini nelle vostra diocesi o regione.


 
Il Crocifisso:       
H 210 cm x L 175 cm In legno dipinto a mano
Cassa per il trasporto: 230 x 190 cm
 
 
 

 

La Madonna:      
H  1,10 cm  In legno dipinto a mano
Cassa per il trasporto: 106 x 60 x 35 cm
Portantina:  73 x 57 x 35 cm
Tubo contenitore delle aste per la portantina: 13 x 140 cm
 
 
 
 
 
 
Il trasporto
Il trasporto dovrà essere effettuato con un furgone. L’itinerario è stato pensato  per regioni limitrofe in modo da agevolare gli spostamenti. Gli spostamenti sono a cura delle regioni. Per i trasporti particolari potrete contattare il Servizio nazionale.
 
I luoghi e tempi
Per questioni di tempo le immagini non potranno visitare tutte le diocesi di ogni regione per cui vi invitiamo nelle consulte regionali a privilegiare alcuni luoghi o tempi significativi dove costruire un’esperienza forte con i giovani del territorio. Ad esempio, ospedali, carceri, monasteri di clausura e tutti quei luoghi di periferia che vedono la presenza di giovani. In modo particolare sarà questa un’occasione per coloro che non avranno la possibilità di venire a Cracovia, perchè possano prendere parte anche loro al cammino in di preparazione della GMG.
Per i tempi di permanenza nelle regioni si è scelto un criterio (non dogmatico) che fa riferimento al numero di diocesi e alla densità demografica. Pertanto ci saranno tre tipologie di permanenza: 30 gg nelle regioni più grandi, 20 gg nelle regioni medie, 15 gg nelle regioni piccole.
È possibile usufruire di un’ulteriore opzione. Concluso il giro annuale delle regioni il 20 marzo 2016 le immagini saranno conservate nei nostri uffici della CEI fino a fine giugno quando saranno portate a Cracovia. Per cui, nel periodo che va da fine marzo a fine giugno 2016 se qualcuno ha degli eventi diocesani o regionali può fare richiesta delle immagini per tali occasioni (il trasporto sarà curato da chi ne fa richiesta).
 
Gli strumenti
Per organizzare e vivere bene la visita delle due immagini abbiamo preparato qualche strumento per accompagnare il pellegrinaggio.
Il primo strumento è un sussidio cartaceo di cui verrà consegnata una copia a diocesi e dove potrete trovare materiale che riguarda il crocifisso di San Damiano e la Madonna di Loreto (spiegazioni delle immagini, schemi di lectio divina, preghiere e testi magisteriali).
Il materiale prodotto è stato talmente  tanto da non poterlo inserire nel sussidio cartaceo per cui abbiamo pensato di realizzare un supporto online. Questo supporto ha la possibilità di essere implementato con ulteriore materiale di cui siete in possesso o che produrrete nelle regioni o diocesi per questo evento.
Il terzo strumento è un quaderno per i giovani (con la spiegazione delle immagini, due schemi di lectio divina e un cammino spirituale che ripercorre i tempi liturgici dalla Pasqua 2015 alla Pasqua 2016). Anche questo strumento è collegato al sito internet: i giovani potranno infatti usufruire del cammino spirituale proposto, collegandosi al sito attraverso un QR CODE che rimanderà a una pagina contenente le otto tappe per pregare. Il quaderno diventerà anche il ricordo dell’evento vissuto che potrà essere acquistato dalle diocesi o regioni presso il Servizio nazionale.
 
 
N.B. Vi chiediamo di avere la massima cura delle immagini, in particolar modo negli spostamenti.