SERVIZIO NAZIONALE PER LA PASTORALE GIOVANILE
DELLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA

Preghiere

Preghiere francescane   Preghiera “Absorbeat” (FF277) Rapisca, ti prego, o Signore, l’ardente e dolce forza del tuo amore la mente mia da tutte le cose che sono sotto il cielo, perché io muoia per amore dell’amor tuo, come tu ti sei degnato morire per amore dell’amore mio.     Davanti al Crocifisso (FF276) O alto […]
9 marzo 2015

Preghiere francescane
 
Preghiera “Absorbeat” (FF277)
Rapisca, ti prego, o Signore, l’ardente e dolce forza del tuo amore
la mente mia da tutte le cose che sono sotto il cielo, perché io muoia per amore dell’amor tuo,
come tu ti sei degnato morire per amore dell’amore mio.
 
 
Davanti al Crocifisso (FF276)
O alto e glorioso Dio, illumina el core mio.
Dame fede diricta, speranza certa, carità perfecta,
humiltà profonda, senno e cognoscemento
che io servi li toi comandamenti. Amen.
 

Preghiera a Gesù Cristo presente nelle chiese (FF 111)
Ti adoriamo, Signore Gesù Cristo, anche in tutte le tue chiese che sono nel mondo intero
e ti benediciamo, perché con la tua santa croce hai redento il mondo.
 

Lodi di Dio Altissimo (FF 261)
Tu sei santo, Signore, solo Dio,
che compi meraviglie.
Tu sei forte, Tu sei grande, Tu sei altissimo,
Tu sei re onnipotente, Tu, Padre santo,
re del cielo e della terra.
Tu sei trino ed uno, Signore Dio degli dèi,
Tu sei il bene, ogni bene, il sommo bene,
Signore Dio vivo e vero.
Tu sei amore e carità, Tu sei sapienza,
Tu sei umiltà, Tu sei pazienza, Tu sei bellezza,
Tu sei sicurezza, Tu sei quiete.
Tu sei gaudio e letizia,
Tu sei la nostra speranza,
Tu sei giustizia e temperanza,
Tu sei tutto, ricchezza nostra a sufficienza.
Tu sei bellezza, Tu sei mansuetudine.
Tu sei protettore, Tu sei custode e difensore,
Tu sei fortezza, Tu sei rifugio.
Tu sei la nostra speranza,
Tu sei la nostra fede, Tu sei la nostra carità.
Tu sei tutta la nostra dolcezza,
Tu sei la nostra vita eterna,
grande e ammirabile Signore,
Dio onnipotente, misericordioso Salvatore.
 

Preghiera di lode (FF 265)
Onnipotente, santissimo,
altissimo e sommo Iddio,
ogni bene, sommo bene,
tutto il bene, che solo sei buono,
fa’ che noi ti rendiamo
ogni lode, ogni gloria,
ogni grazia, ogni onore,
ogni benedizione e tutti i beni.
Fiat! Fiat! Amen.
 
 
Cantico di frate Sole (FF 263)
Altissimu, onnipotente, bon Signore,
Tue so’ le laude, la gloria e l’honore et onne benedizione.
Ad Te solo, Altissimo, se konfane
e nullu homo ène dignu Te mentovare.
Laudato sie, mi’ Signore, cum tutte le Tue creature,
spezialmente messor lo frate Sole,
lo quale è iorno, e allumini noi per lui.
Et ellu è bellu e radiante cum grande splendore:
de Te, Altissimo, porta significazione.
Laudato si’, mi’ Signore, per sora Luna e le stelle:
in celu l’ài formate clarite e preziose e belle.
Laudato si’, mi’ Signore, per frate Vento,
e per aere e nubilo e sereno e onne tempo,
per lo quale a le Tue creature dài sustentamento.
Laudato si’, mi’ Signore, per sor’Acqua,
la quale è molto utile et humile e preziosa e casta.
Laudato si’, mi’ Signore, per frate Focu,
per lo quale ennallumini la notte:
ed ello è bello e iocundo e robustoso e forte.
Laudato si’, mi’ Signore, per sora nostra matre Terra,
la quale ne sustenta e governa,
e produce diversi frutti con coloriti flori ed herba.
Laudato si’, mi’ Signore,
per quelli ke perdonano per lo Tuo amore
e sostengo infirmitate e tribulazione.
Beati quelli ke ‘l sosterrano in pace,
ka da te, Altissimo, sirano incoronati.
Laudato si’, mi’ Signore, per sora nostra Morte corporale,
da la quale nullu homo vivente po’ skappare:
guai a quelli ke morranno ne le peccata mortali;
beati quelli ke trovarà ne le Tue santissime voluntati,
ka la morte secunda no ‘l farrà male.
Laudate e benedicete mi’ Signore,e rengraziate
e serviateli cum grande humilitate
 
 
Preghiera e commento al “Padre nostro” (FF 266-275)
O santissimo Padre nostro: creatore, reden­tore, consolatore e salvatore nostro. Che sei nei cieli. negli angeli e nei santi, e li illumini alla conoscenza, perché tu, Signore, sei lu­ce; li infiammi all’amore, perché tu, Signore, sei amo­re; poni in loro la tua dimora e li riempi di bea­titudine, perché tu, Signore, sei il sommo bene, eterno, dal quale proviene ogni bene e senza il quale non esiste alcun bene. Sia santificato il tuo nome. Si faccia lumino­sa in noi la conoscenza di te, perché possiamo conosce­re qual è l’ampiezza dei tuoi benefici, l’estensione delle tue promesse, la sublimità della tua maestà e la profondità dei tuoi giudizi. Venga il tuo regno. Perché tu regni in noi per mezzo della grazia e ci faccia giungere nel tuo re­gno, dove la visione di te è senza veli, l’amore di te è perfetto, la comunione con te è beata, il godimento di te senza fine. Sia fatta la tua volontà come in cielo così in terra. Affinché ti amiamo con tutto il cuore, sempre pensando a te; con tutta l’anima, sempre desiderando te; con tutta la mente, indirizzando a te tutte le nostre inten­zioni e in ogni cosa cercando il tuo onore; e con tutte le nostre forze, spendendo tutte le nostre energie e i sensi dell’anima e del corpo in offerta di lode al tuo amore e non per altro; e affinché possiamo amare i nostri prossimi come noi stessi, attirando tutti secondo le nostre forze al tuo amore, godendo dei beni altrui come fossero nostri e nei mali soffrendo insieme con loro e non recando alcuna offesa a nessuno. Il nostro pane quotidiano. Il tuo Figlio dilet­to, il Signore nostro Gesù Cristo. Dà a noi oggi. In me­moria e comprensione e venerazione dell’amore che egli eb­be per noi e di tutto quello che per noi disse, fece e patì. E rimetti a noi i nostri debiti. Per la tua ineffabile misericordia, per la potenza della passione del tuo Figlio diletto e per i meriti e l’intercessione della beatissima Vergine e di tutti i tuoi eletti. Come noi li rimettiamo ai nostri debitori. E quello che noi non rimettiamo pienamente, tu, Si­gnore, fa’ che pienamente perdoniamo cosicché, per amor tuo, amiamo sinceramente i nemici e devotamente inter­cediamo per loro presso di te, non rendendo a nessuno male per male e impegnandoci in te ad essere di giovamento in ogni cosa. E non ci indurre in tentazione. Nascosta o manifesta, improvvisa o persistente. Ma liberaci dal male. Passato, presente e futuro. Amen.
 
 
 
Saluto alla Beata Vergine Maria (FF 259-260)
Ave, Signora, santa regina,
santa Madre di Dio, Maria
che sei vergine fatta Chiesa
ed eletta dal santissimo Padre celeste,
che ti ha consacrata
insieme col santissimo suo Figlio diletto
e con lo Spirito Santo Paraclito;
tu in cui fu ed è ogni pienezza
di grazia e ogni bene.
Ave, suo palazzo,
ave, suo tabernacolo,
ave, sua casa.
Ave, suo vestimento,
ave, sua ancella,
ave, sua Madre.

Onnipotens (FF 233)
Onnipotente, eterno, giusto
e misericordioso Iddio,
concedi a noi miseri di fare,
per tuo amore,
ciò che sappiamo che vuoi,
e di volere sempre ciò che a te piace,
affinché, interiormente purificarti,
interiormente illuminati
e accesi dal fuoco dello Spirito Santo,
possiamo seguire le orme del tuo Figlio diletto,
il signore nostro Gesù Cristo,
e con l'aiuto della tua sola grazia
giungere a te, o Altissimo,
che nella Trinità perfetta e nell'Unità
semplice
vivi e regni e sei glorificato,
Dio onnipotente
per tutti i secoli dei secoli.
Amen.
 
 
 

ALLEGATI